• Comune di Santa Maria

    Comune di Santa Maria

  • Comune di Santa Maria

    Comune di Santa Maria

  • Comune di Santa Maria

    Comune di Santa Maria

Comune di Santa Maria

Santa Maria è un villaggio di 115 abitanti appartenente alla valle Calanca, una delle quattro valli subalpine formanti il Grigioni italiano (Calanca, Mesolcina, Bregaglia, Poschiavo).

Santa Maria gode di un clima particolarmente mite, può infatti beneficiare degli influssi del clima insubrico che riesce a penetrare in Mesolcina e nella bassa Calanca (Calanca esterna). La sua posizione geografica, su di un terrazzo orientato a sud, favorisce un lungo soleggiamento particolarmente apprezzato nei mesi invernali. Per questo non è affatto azzardato affermare che, pur trovandosi ad un altitudine di 955 m.s.m., Santa Maria gode di un clima collinare. Ne dà conferma la natura: non abeti circondano il villaggio ma castagni e piante da frutto; in alcuni giardini troviamo pure delle palme testimoni della gradevolezza climatica del nostro comune.

Santa Maria dista solo una ventina di minuti di automobile da Bellinzona, il che la rende attrattiva anche per la sua vicina posizione ai centri più urbanizzati.

geogr 300 logo

Albo comunale

Domanda di costruzione EFZ Savioni Eros

                                         ...

leggi tutto

Raccomandazione uso parsimonioso dell'acqua potabile

    Raccomandazione uso parsimonioso dell’acqua potabile Il Municipio di Santa Maria in Calanca, visto il...

leggi tutto

tutte le
pubblicazioni

San Bernardino logo 480

Suggerisci un evento

Ente Turistico Regionale del Moesano
+41 91 832 12 14


Agenda PGI

PGI logo 480

 

Eco del monte

Appari! grido, Appari! alla montagna,
che senza fine lungo i giorni e il tempo
da me volge lo sguardo e resta sola.
Appari! la montagna mi risponde...
E questa voce non è ancora spenta
che già torna invincibile il silenzio
e l’orma antica pasce sulle rocce.

Remo Fasani

Il Comune

Servizi e Atti

clemente maria a marca 130 a4b44

Clemente Maria a Marca, di Soazza
(1764 - 1819)

Podestà di Teglio e governatore della Valtellina. Deputato alla Dieta generale a Berna, presidente del Gran Consiglio e membro del governo grigionese, presidente del tribunale d'appello. Protesse il soggiorno di Ugo Foscolo a Roveredo. Commerciante di legname e promotore del nuovo collegamento stradale da Bellinzona a Coira attraverso il San Bernardino.

Statistiche

Statistiche

Il Comune in cifre

Immagini

Immagini

L'occhio vuole la sua parte...

 

Iscriviti alla Newsletter

Accetto le condizioni riguardo Privacy e Termini di Utilizzo

Utilizzando il portale accetti il nostro uso dei cookie e trattamento dei dati personali, per una migliore esperienza di navigazione.